Home Benessere Il caldo ti toglie le forze? Ecco come reagire

Il caldo ti toglie le forze? Ecco come reagire

by Avessence srl
0 comment

Quest’anno il caldo è arrivato tutto in una volta: per tutti i mesi primaverili siamo stati in casa e poi all’improvviso ci siamo ritrovati a tornare alla normalità e la colonnina di mercurio è salita tanto da farci venire la voglia di correre al mare! Perciò, non c’è da stupirsi che gli effetti sull’organismo si facciano sentire, più del solito. Stanchezza, spossatezza, continua sonnolenza anche quando si è dormito, difficoltà a concentrarsi, proprio ora che avremmo bisogno di energie per goderci la bella stagione.

La stanchezza che percepiamo molto di più in estate può comparire per diversi fattori, quasi tutti riconducibili alle elevate temperature ambientali, aggravati da alti tassi di umidità.

L’organismo tende a mantenere una sua costante temperatura interna, che varia dai 36 ai 37°C, per permettere ai meccanismi fisiologici essenziali per la vita di avvenire in modo ottimale.

Per permettere al corpo di mantenere una costante temperatura interna i vasi sanguigni si dilatano. In questo modo c’è una dispersione di calore interno più alta che alla riduzione della pressione arteriosa che fa sentire poco reattivi agli stimoli.

Inoltre, con il sudore, il corpo perde acqua e sali minerali preziosi per l’efficienza dell’organismo, in particolare, il potassio e il magnesio.

Come Reagire

Per mantenersi reattivi a dispetto del caldo, è importante garantire all’organismo la giusta quantità di acqua e sali minerali, bevendo acqua, succhi e centrifughe di frutta e verdura, tè e tisane in abbondanza, più volte al giorno.

Anche l’alimentazione deve evitare all’organismo ogni sforzo metabolico, quindi è consigliabile prediligere cibi nutrienti, ma leggeri, freschi, e ricchi di liquidi, sali minerali e vitamine. Consumare frutta e verdura in abbondanza.

Tra i menù estivi, potete scegliere: pesce e legumi, qualche uovo, quantità moderate di formaggi e cereali: insalate di riso, orzo, pasta, cous cous e integrali.

Se non prontamente reintegrati acqua e sali minerali, possono postare a stati di disidratazione più o meno severa. Essi si manifestano con stanchezza muscolare, difficoltà a concentrarsi e sensazione di testa vuota.

Per ottenere i massimi benefici abbina un’alimentazione equilibrata con una corretta integrazione. A questo proposito, perfettamente in linea e complementare con la tua dieta: Nutrycell.  

Nutrycell è un integratore dai molteplici benefici: ha un’azione antiossidante che aumenta la concentrazione di ossigeno, ottimizza il metabolismo, fornisce una carica energetica quando si è stanchi e aiuta a proteggere il corpo dalle radiazioni rifornendo l’organismo di minerali che vibrano vicino alle frequenze degli isotopi. Infine, può anche invertire una disidratazione corporea.

Scoprilo qui: http://bit.ly/NutrycellComèFatto

Scrivi una mail a info@avessence.com e ricevi una consulenza gratuita con uno dei nostri esperti.

You may also like

Leave a Comment